Per la terza volta in un anno aumenta il prezzo del pane

panePer la terza volta nel corso di un anno, a Cattolica Eraclea è stato aumentato il prezzo del pane. E nonostante i rincari che stanno avvenendo in tutto il territorio nazionale, quello di Cattolica Eraclea sembra risultare il pane tra i più cari della provincia di Agrigento. Ma anche più caro del famoso “Pane di Altamura”. E, stando a quanto ha dichiarato il sindaco Piro circa due mesi fa, quello di Cattolica Eraclea sarebbe anche “un pane di scarsa qualità che dopo un giorno non si può più mangiare”. Adesso costa di nuovo 2.40 euro al chilo.

Durate l’estate scorsa, è noto, in seguito a un accordo tra i panettieri, in violazione delle norme sulla libera concorrenza, il prezzo del pane è stato aumentato da 2 euro a 2.40 euro al chilo, un filoncino da 250 grammi 60 centesimi, una pagnotta da 500 grammi 1.20 euro. In seguito alle proteste dei cittadini il sindaco Piro predispose un’indagine della Polizia municipale e incontrò i panettieri i quali furono “costretti” a rivedere il prezzo. Durante l’incontro col sindaco Piro, i panificatori cattolicesi siglarono un altro accordo, pare sempre in barba alla legge sulla libera concorrenza, con il quale veniva stabilito l’abbassamento del prezzo del pane a 2 euro per la grossa pezzatura, a 2.20 per piccola. In questo caso tutto è avvenuto in sede “ufficiale”, al comune di Cattolica Eraclea, durante un incontro a margine del quale il sindaco, con un insolito comunicato stampa, informò la popolazione dell’accordo raggiunto con i panettieri. Adesso, approfittando dei rincari a livello nazionale, che a Cattolica Eraclea tuttavia erano stati anticipati ad agosto, il prezzo del pane è stato aumentato di nuovo a 2.20. Stavolta però pare che i cittadini non si stiano lamentando, nessuno protesta.

Tutti gli articoli relativi all'aumento del costo del pane a Cattolica Eraclea dell'estate scorsa.

Lievita del 20% il costo del pane a Cattolica Eraclea, interviene il sindaco: "Sarà avviata un'indagine della polizia municipale"
CATTOLICA ERACLEA. (*cagi*) E’ lievitato da 2.00 euro a 2.40 euro al chilogrammo il costo del pane a Cattolica Eraclea. Si lamentano i cittadini, dei quali si fa portavoce il sindaco Cosimo … (continua)
pubblicato su ComuniCalo dall'autore, il 16/08/2007

  Il sindaco ai panificatori: "Abbassate il prezzo e migliorate la qualità del pane"
CATTOLICA ERACLEA. (*cagi*) "O abbassate il prezzo del pane o procederemo per tutelare i nostri cittadini consumatori". Questo l'invito perentorio che il … (continua)
pubblicato su ComuniCalo dall'autore, il 18/08/2007

I panificatori al sindaco: "Il nostro pane è buono e costa 2.40 euro al kg. Non abbasseremo il prezzo". Tutti d'accordo i panettieri cattolicesi.
CATTOLICA ERACLEA. (*cagi*) Sono infuriati i panettieri di Cattolica Eraclea, non ci stanno a passare per i produttori “del pane più caro e qualitativamente peggiore dell’agrigentino”, così … (continua)
pubblicato su ComuniCalo dall'autore, il 18/08/2007

Controlli a tappeto nei panifici di Cattolica Eraclea. Oggi pomeriggio l'incontro tra il sindaco e i panettieri.
CATTOLICA ERACLEA. (*cagi*) In attesa dell'incontro di oggi pomeriggio tra il sindaco Cosimo Piro e i quattro panificatori di Cattolica Eraclea, stamani controlli a tappeto della Polizia … (continua)
pubblicato su ComuniCalo dall'autore, il 20/08/2007

Torna a 2 euro al kg il prezzo del pane. Mentre l'indagine disposta dal sindaco accerta che i panettieri "hanno violato le norme sulla libera concorrenza"CATTOLICA ERACLEA. (*cagi*) Tornerà a   2.00   euro al chilo il prezzo del pane a Cattolica Eraclea. Ma solo la pagnotta di 500 grammi, si attesterà a 2.20 euro al chilo, invece, il … (continua) pubblicato su ComuniCalo dall'autore, il 20/08/2007