Riapre al pubblico nei giorni festivi l’area archeologica di Eraclea

resti greci eraclea minoaRimarrà aperta al pubblico, anche nei giorni festivi, l’area archeologica di Eraclea Minoa. Accordo raggiunto, ieri a Palermo, tra i sindacati di categoria e il capo del personale del dipartimento beni culturali della regione siciliana. Lo comunica, soddisfatto, il sindaco di Cattolica Eraclea, Cosimo Piro, che nei giorni scorsi, preoccupato dalle segnalazioni dell’associazione Guide Turistiche di Agrigento, aveva rivolto all’assessore regionale ai beni culturali e alla pubblica istruzione, Nicola Lenza, un appello affinché si trovassero “le soluzioni per aprire al pubblico, soprattutto nei giorni festivi, l’area archeologica di Eraclea Minoa”.

 

teatro greco eraclea minoa“Dalla segreteria dell’assessore ai beni culturali – dice il sindaco – ci hanno comunicato che è stato raggiunto l’accordo con i sindacati, e che i custodi che lo vorranno potranno lavorare anche nei giorni festivi senza rispettare il tetto massimo del 33%, come era stato precedentemente stabilito. Inoltre, dall’assessorato ci hanno fatto sapere – informa il sindaco – che ci sono delle economie che andranno destinate al personale ex Lsu in servizio nell’area archeologica di Eraclea Minoa, che avrà così la possibilità di svolgere i servizi di custodia notturni”. Allarme rientrato, dunque, nel giro di pochi giorni. Soddisfatto anche il presidente dell’associazione Guide Turistiche di Agrigento, Claudio Castiglione: “Esprimiamo soddisfazione per la riapertura, nei giorni festivi, dell’area archeologica di Eraclea Minoa, uno dei siti più importanti dell’agrigentino, la cui visita rappresenta il complemento ideale a quella della Valle dei Templi di Agrigento”.