Semaforo rosso per le Ferrari al sito archeologico di Eraclea Minoa

E’ rimasta chiusa al pubblico, anche il giorno di San Martino, l’area archeologica di Eraclea Minoa. Accesso negato non solo “ai numerosi turisti che siamo stati costretti a mandare via”, racconta uno dei custodi oggi in servizio, ma anche a una quarantina di “ferraristi” del “Club Michele Alboreto” di Ribera, accompagnati dall’assessore allo sport, spettacolo, cultura e turismo, Anthony Lauricella, che aveva previsto, nel programma degli eventi della Sagra di San Martino 2007, la visita archeologica ad Eraclea Minoa.
 
Ancora disagi e delusione, dunque, per famiglie e turisti cheo oggi avevano intenzione di vistare l’acropoli, l’anfiteatro greco e il museo di Eraclea Minoa: “Alcuni turisti arrivati in pullman sono stati costretti a tornare indietro proprio perché era chiuso il sito archeologico – racconta Franco Stagno, imprenditore turistico della zona – questa situazione crea disagio anche a noi”. “Sono molto scontento che un sito archeologico di così rilevante interesse turistico come quello di Eraclea Minoa rimanga chiuso al pubblico nei giorni festivi”, dichiara l’assessore al turismo, Anthony Lauricella, che ha dovuto rinunciare alla visita ai resti greci con gli automobilisti in Ferrari.

“Ci dispiace – dice il presidente dell’associazione Guide Turistiche di Agrigento, Claudio Castiglione – che nonostante le rassicurazioni dell’assessorato ai beni culturali, l’area archeologica di Eraclea Minoa, tra le più importanti dell’agrigentino, rimanga ancora chiusa al pubblico nei giorni festivi. Ci auguriamo che il problema venga risolto presto”. Regolarmente aperti al pubblico, invece, il museo San Nicola di Agrigento e la Casa natale di Piradello, di cui pure si era paventata la chiusura nei giorni festivi per via delle disposizioni di servizio dei custodi, ma l’allarme è già rientrato.

“Sono dispiaciuto che anche il giorno di San Martino l’area archeologica di Eraclea Minoa sia rimasta chiusa al pubblico – afferma il sindaco Cosimo Piro – purtroppo l’assessorato ai beni culturali non ha ancora inviato la nota alla Soprintendenza di Agrigento che dovrà poi autorizzare l’apertura del sito anche nei giorni festivi. Speriamo che il problema venga risolto entro la prossima domenica, non possiamo mandare via i turisti che vengono a visitare le nostre bellezze”.  

 VIDEO CORRELLATI….

Eraclea Minoa, perla del Mediterraneo. VIAGGIO NEL PARCO ARCHEOLOGICO. 

Abbanonato a sè stesso il Parco archeologico di Eraclea Minoa 

Ancora abbandonato a sè stesso il Parco archeologico di Eraclea Minoa. Si lamentano i turisti.

SPECIALE. Teatri di Pietra 2007