Intimidazione a Nino Amadore dopo la presentazione del libro

la zona grigia, di nino amadore

SOLIDARIETA' DELL'ASSOSTAMPA. Randisi: "Non ci faremo intimidire"

La segreteria provinciale dell’Assostampa esprime preoccupazione per la pesante intimidazione subita dal collega Nino Amadore  che, dopo la presentazione del suo libro ad Agrigento al Polo Universitario, ha avuto pesantemente danneggiata la sua autovettura parcheggiata nei pressi dell’albergo dove alloggiava per l’occasione. “Il gesto certamente grave, già denunciato dal giornalista questa mattina alla Polizia – dichiara il segretario del sindacato Nino Randisi – è inquietante e mette ancora in luce la difficoltà nel denunciare fatti e circostanze, quello che Nino Amadore ha fatto nel suo volume. L’Assostampa che ha promosso l’iniziativa, che ha registrato una notevole partecipazione-conclude Randisi – non si farà certamente intimidire, ma presenterà nuovamente il libro il prossimo 15 febbraio a Naro “.