Confessa e chiede scusa il diffamatore di Miliziano

polizia postale "Fuco" sarebbe stato identificato dalla Polizia postale

In seguito alla pubblicazione della notizia sulla denuncia di Maurizio Miliziano dalla quale sono partite le indagini della Polizia postale di Palermo, si fa vivo il presunto diffamatore. Fuco (è il nickname utilizzato sul Forum di cattolicaeracleaonline.it dal calunniatore) avrebbe chiesto telefonicamente scusa al diffamato, inviando anche un nuovo messaggio sul Forum di CEO dal titolo “scuse a chi di dovere”. Maurizio Miliziano ha accettato le scuse annunciando il ritiro della denuncia nei confronti di Fuco. L’autore sarebbe stato individuato anche dalla Polizia postale, che senza tante difficoltà, attraverso l’indirizzo IP, può risalire con facilità all’autore del messaggio ritenuto diffamatorio.

Ecco il messaggio di Fuco pubblicato dopo il lancio della notizia su comunicalo.it:

«scuse a chi di dovere»

«cari utenti e non mi rincresce molto aver offeso qualcuno e soprattutto fatto indignare maurizio miliziano. io non volevo essere offensivo o lesivo nei confronti di alcune persone anche perche' anche io sono piuttosto di sinistra e votero' alle prossime elezioni nella stessa direzione di maurizio.

il mio intento era quello di animare un po' questo forum servendomi di maurizio perche' non mi va' piu giu' che i miei paesani si siano sedimentati all'andazzo del mio paese volevo solo far comunicare attraverso "le mie stronzate" tutti i dissenzi di quei pochi che non ci stanno piu' bene come me e come maurizio. mi sono accorto di essere stato molto pesante e me ne scuso prima con mauizio che per me e' un' amico poi miscuso con chi mi ha dato la possibilita' di scrivere in questo forum (capo c.e.o.) ed in fine miscuso con tutti i politici citati perche' io non volevo fa indignare nessuno ma mi sono acccorto di essere stato un tantino pesante quindi le scuse sono doverose. vorrei altresi' scusarmi con tutti quelli che leggendo le mie farneticazioni si sono in qualche modo alterate a causa di quello che ho scritto con cio' voglio salutare tutti quanti alle prossime farneticazioni di fuco. ora devo lascirvi perche' anche io nel mio piccolo sono impegnato. Mimmmmmmmmmmmmmmo non volevo arrecarti disturbi alcuni credimi ciao».

Articoli correlati…

Il diffamatore sarebbe “piuttosto di sinistra”, CEO è completamente di destra