Cattolica, rissa in piazza: scattano cinque denunce

cc

La rissa sarebbe scoppiata a causa di dissidi sorti per la mancata restituzione di un prestito

La restituzione di un prestito di 300 euro sarebbe stata la causa di una lite scoppiata, sabato sera intorno alle 20, in piazza Roma, nel centro di Cattolica Eraclea. Cinque le persone coinvolte in una discussione degenerata dalle parole a calci e pugni, e che si è conclusa con contusioni varie, ma di lieve entità, per tutti i partecipanti alla scazzottata.

Tempestivo l'intervento dei carabinieri della locale stazione, che hanno evitato ulteriori conseguenze e hanno denunciato alla magistratura, con l'accusa di minacce e lesioni personali, P. C., 41 anni, artigiano, C. C., 29 anni, operaio, A. C., 33 anni, operaio, C. C., 44 anni, operaio, C. C., 37 anni, disoccupato, tutti di Cattolica Eraclea.