Agrigento, grande festa per il 194° compleanno dei carabinieri. Encomi solenni per alcuni militari

cc valle da agrigentoflash.it L’Arma dei carabinieri ha celebrato ieri nella valle dei templi di Agrigento il 194° annuale della sua fondazione. Il comandante provinciale, colonnello Mario Di Iulio, ha commemorato la ricorrenza alla presenza delle più alte cariche istituzionali civili, religiose e militari della Provincia.

Oggi è la festa dell’Arma. Ecco il bilancio dei carabinieri di Agrigento

colonnello di iulio, da agrigentoflash.it Significativa la presenza di 43 sindaci dell’Agrigentino che testimonia lo stretto legame della gente alle stazioni dei carabinieri, presidi distribuiti capillarmente in ambito nazionale. In questo contesto va ad inserirsi anche la rappresentanza a livello nazionale e locale di associazioni antiracket per consolidare il particolare impegno dell’Arma a sostegno della lotta alle forme più invasive della criminalità organizzata. Durante la cerimonia sono state consegnate, in forma solenne, i seguenti encomi ai militari che si sono contraddistinti nella loro attività.  

           Encomio solenne di Comando Interregionale al Cap. Diego Polio e Mar. Aiutante Domenico Bulone, per aver partecipato a complessa indagine che si concludeva con l’arresto di 79 persone per traffico di sostanze stupefacenti;

           Encomio solenne di Comando Interregionale al Mar. Capo Giovanni Preite, Mar. Capo Leonardo D’Angelo e Mar. Capo Agostino Esposito, per aver partecipato a complessa indagine che consentiva di trarre in arresto 6 persone accusate di rapina nel corso della quale veniva assassinato un giovane incensurato;

           Encomio solenne di Comando Interregionale al Mar. Aiutante Michele Iovine e Mar. Aiutante Gaetano Arcarese, per aver partecipato a prolungata indagine che si concludeva con l’arresto di latitante inserito nell’elenco dei 30 più pericolosi in campo nazionale;

           Encomio semplice di Comando Regione  al Mar. Aiutante Lorenzo Longo, Brig. Pasqualino Capone e Appuntato Francesco Funaro, per aver partecipato ad articolata indagine che consentiva all’A.G. di emettere 33 informazioni di garanzia nei confronti di imprenditori e dipendenti pubblici, per turbativa d’asta, abuso d’ufficio, frode pubblica, truffa e violazioni concernenti i subappalti;

           Encomio semplice di Comando Regione al Mar. Aiutante Guido Lepore e Appuntato Scelto Calogero La Porta, per aver tratto in salvo 5 persone tra cui un disabile in occasione di incendio in abitazione;

           Elogio di Comando Regione al Mar. Ca. Paolino Scibetta, Appuntato Scelto Calogero Piazza e Carabiniere Salvatore Muzzopappa, per aver partecipato a complessa indagine che si concludeva con l’arresto di 6 persone dedite al traffico di sostanze stupefacenti ed il sequestro di 1 Kg. di hashish e 3000 pastiglie di ecstasy;

           Encomio semplice di Comando Regione al Mar. Aiutante Francesco Bianco, Appuntato Gerardo Viscardi e Carabiniere Daniele Santelli, per aver tratto in salvo 2 invalidi civili in occasione di incendio doloso in abitazione e successivamente tratto in arresto gli autori del delitto.

           Targa Allotta concessa all’Appuntato Antonio Storsillo per aver tratto in salvo un uomo che aveva tentato il suicidio.