Cattolica, tentata violenza sessuale: arrestato nullafacente. La vittima ustionata con una sigaretta

arresto cc Un pluripregiudicato cattolicese, nella notte, è stato arrestato dai carabinieri di Cattolica Eraclea e di Realmonte per tentata violenza sessuale. Si tratta di Salvatore Costanza, 36 anni, disoccupato del luogo, originario di Favara, con precedenti penali per droga, furto, rapina ed estorsione.

L'uomo poco prima dell'arrivo dei militari, all'interno della propria abitazione a Cattolica Eraclea, avrebbe tentato di violentare sessualmente, colpendola con calci e pugni e causandole ustioni sul corpo con una sigaretta, la propria moglie. La giovane donna si è rivolta al 112, tempestivo l'intervento dei carabinieri.

La signora, che ha riportato contusioni in varie pati del corpo, è stata accompagnata dai militari prima alla guardia medica di Cattolica Eraclea e poi all'ospedale di Ribera dove è stata medicata e successivamente dimessa. L'arrestato, che avrebbe agito sotto l'effetto di alcol, è stato trasferito nel carcere agrigentino di contrada Petrusa  dove resta a disposizione dell'autorità giudiziaria. Adesso si attende la convalida dell'arresto da parte del gip.

 

da: www.studiocastaldi.it