ANTIRACKET. Cutrò, solidarietà a Catanzaro: “Presidente andiamo avanti a schiena dritta”

http://www.comunicalo.it/images/personaggi/cutr%F2%20gnazio.jpg“Come mi dici tu caro presidente Catanzaro, dobbiamo sempre combattere contro il racket, non abbandonare e non piegarci mai alle intimidazioni e alle minacce, dobbiamo continuare nella nostra lotta quotidiana cercando di invogliare gli altri imprenditori che soffrono in silenzio”.

ANTIRACKET. Nuova intimidazione contro Giuseppe Catanzaro, vertice in Prefettura col ministro Alfano

Così Ignazio Cutrò, l’imprenditore di Bivona colpito più volte da pesanti intimidazioni e che recentemente ha chiesto aiuto allo Stato, esprime “tantissima solidarietà a Giuseppe Catanzaro, presidente di Confindustria Agrigento, per i nuovi atti intimidatori subiti”.

http://www.narcomafie.it/articoli_2007/immagini/art3_12_2007.jpg“Nel mio piccolo – dice Cutrò – voglio stare vicino anche io a Giuseppe Catanzaro, dandogli sostegno come lui ha fatto quando ne avevo bisogno io, e agli altri imprenditori agrigentini. Da sempre nella mia lotta – ricorda Cutrò – ho avuto il sostegno di quest’uomo. Catanzaro mi è sempre stato vicino incoraggiandomi e dicendomi che combattiamo contro lo stesso nemico. Seppur subendo questi gravi atti intimidatori – dice Cutrò – dobbiamo mostrare più coraggio perché diversamente, abbassando un po’ la cresta,  può essere segno di sconfitta e dargliela per vinta in parte. Forza e coraggio presidente Catanzaro”.
 
 
h