Agrigento, riconoscimento alla moglie del giudice Paolo Borsellino originario di Cattolica Eraclea

http://www.rai.it/SITITG/Static/immagine/41/paolo_borsellino_02.jpgIeri al teatro "Pirandello" di Agrigento, oltre al segretario di Stato Vaticano, cardinale Tarcisio Bertone, che ha ricevuto il premio "Empedocle" per le scienze umane consegnatogli dal presidente del senato Renato Schifani, un riconoscimento anche per la signora Agnese, la moglie del giudice ucciso dalla mafia Paolo Borsellino, originario di Cattolica Eraclea.

VIDEO –  Intervista a Paolo Borsellino 

 

 

http://www.agrigentonotizie.it/img/news/8f106ed719b14e7a.JPGLa signora Borsellino, nel ricevere il riconoscimento dal prefetto di Agrigento, Umberto Postiglione, ha espresso un sentimento di gratitudine verso gli agrigentini e non solo: "Bisogna essere fieri – ha detto la signora Agnese – di abitare in questa splendida terra che ha dato i natali a persone come mio marito, che, tra l'altro, era originario proprio di Cattolica Eraclea, in provincia di Agrigento".

Abbiamo sempre nutrito grande stima per il magistrato Paolo Borsellino, ma onestamente non sapevamo che fosse originario di Cattolica Eraclea. La curiosità “rivelata” dalla moglie non può che inorgoglire un paese intero.