IMMIGRAZIONE. Il Generale Stefano Orlando in visita al Centro d’accoglienza di Lampedusa

http://photos-g.ll.facebook.com/photos-ll-snc1/v963/217/40/1290799005/n1290799005_30203918_8355.jpg LAMPEDUSA. Ieri 26 novembre, il Generale di Corpo d’Armata Stefano Orlando, Comandante Interregionale Carabinieri Culqualber, ha incontrato i Militari dell’Arma impegnati nelle attività relative al fenomeno dell’immigrazione clandestina quali il Comando Stazione, l’Unità Navale d’Altura Motovedetta CC 808 Petracca, il Comando Stazione Carabinieri per l’Aeronautica Militare e il distaccamento del 12° Battaglione Carabinieri Sicilia.

Il Generale, il cui comando territoriale ha competenza sulle regioni Sicilia e Calabria, dopo avere salutato il sindaco del Comune, Bernardino De Rubeis, ha visitato il Centro di Soccorso e Prima Accoglienza dell’Isola dove ha sentito i responsabili delle varie organizzazioni operanti nel sito ed il Responsabile del Servizio Immigrazione della Questura di Agrigento, Dott. Giuseppe Bellassai.

http://farm4.static.flickr.com/3083/2808159995_9a89cef9eb_m.jpg Nella tarda mattinata ha poi ricevuto presso la locale Stazione Carabinieri i Comandanti dei Reparti dislocati a Lampedusa, tra i quali il Distaccamento dell’Aeronautica Militare, l’Ufficio Circondariale Marittimo e Capitaneria di Porto, la Brigata e la Sala di Controllo Operativo del Gruppo Aeronavale di Trapani della Guardia di Finanza e della Polizia di Stato. “Sono soddisfatto della sinergia che esiste tra tutti gli uomini delle Forze dello Stato impegnate nell’emergenza immigrati e del ruolo dell’Arma dei Carabinieri in tale contesto” .

Assunto il comando di Messina il 28 ottobre scorso, il Generale Orlando ha voluto visitare per prima, tra tutti i reparti alle proprie dipendenze, la Stazione Carabinieri di Lampedusa, la più impegnata nel mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica che assicura una presenza qualificata e straordinariamente efficace.     
 
http://pagead2.googlesyndication.com/pagead/imgad?id=CIau3umxi87xjQEQ1AMYMTII57J9D3fjcGs