Cattolica, giovane denunciato dai carabinieri per detenzione illegale di cartucce caricate a lupara

http://www.muninord.it/Cartucce_verdi.jpgSette cartucce da fucile da caccia detenute illegalmente, alcune caricate a palla ed altre a pallettoni, sarebbero state rinvenute dai carabinieri nell’abitazione di un giovane cattolicese il giorno di Natale.


Anche il 25 dicembre, infatti, hanno lavorato intensamente i carabinieri della locale stazione guidati dal maresciallo Fabio Natale. L'intervento è stato coordinato dal capitano della compagnia dei carabinieri di Agrigento, Giuseppe Asti. Le cartucce caricate a lupara sono state trovate nell'abitazione di G. S., 32 anni, operaio già noto alle forze dell'ordine. L'attenta perquisizione domiciliare sarebbe scaturita in seguito a una lite in cui sarebbe stato coinvolto lo stesso G.S. e per la quale è stato chiesto l'intervento dei carabinieri.

http://tbn2.google.com/images?q=tbn:gvTuNU6N-y3YYM:http://www.ilfatto.net/images/stories/carabinieri3.jpgI militari hanno sedato la rissa che stava degenerando, hanno subito chiamato l'ambulanza e accompagnato G.S. al pronto soccorso di Ribera per contusioni al volto e in varie parti del corpo.

Dopo i medicamenti, per completezza d’indagine, la perquisizione finalizzata alla ricerca di armi durante la quale i carabinieri hanno però trovato 7 cartucce caricate a lupara sistemate in una cartuccera. E' scattata così la denuncia a piede libero per detenzione illegale di munizioni nei confronti di G.S. che ha nominato come suo difensore l'avvocato Pietro Piro.