BUONA SANITA’. Impiegato cattolicese ringrazia i medici dell’ospedale di Sciacca che l’hanno salvato

ospedale Giovanni Paolo II di SciaccaUn impiegato cattolicese desidera ringraziare i medici dell’ospedale di Sciacca che lo hanno prima salvato e poi assistito con grande umanità. Si tratta di G. F., 52 anni, a luglio ha subito un intervento d’urgenza al cuore, il 26 dicembre scorso per lui si è reso necessario un nuovo intervento.


“Stavolta mi è sembrata una passeggiata grazie alla professionalità e al grande senso di umanità dei medici che mi piacerebbe ringraziare pubblicamente uno ad uno – ha detto G. F. –. Sono stato ricoverato nell’Unità operativa di emodinamica e cardiologia interventistica dell’azienda ospedaliera di Sciacca – spiega – e sono stato curato dalla meravigliosa equipe guidata dal direttore Giovanni Saccone, composta dagli assistenti Fabio Abate,  Giuseppe Mezzapelle, Manuela Creaco che hanno operato in collaborazione con le unità operative di cardiologia e medicina d’urgenza. Anche il personale infermieristico è stato straordinario, a tutti loro va il mio più sincero ringraziamento”.