TRIBUNALE. Presentata ad Agrigento la Carta dei servizi, è utile per capire la Giustizia

http://www.agrigentoweb.it/images/stories/carta_servizi3.jpg È stato presentata questa mattina, nella sala conferenze del Tribunale di Agrigento, la Carta dei Servizi, un documento che consentirà all’utente di comprendere meglio la funzione dell’Ufficio, e come i cittadini  possono interfacciarsi con la Giustizia.


La Carta dei Servizi è stata presentata dal Dirigente dell’Ufficio Santo Ippolito, alla presenza del Presidente del Tribunale Luigi D’Angelo, del Procuratore della Repubblica Renato Di Natale e del Presidente del Consiglio dell’Ordine Forense Avv. Antonino Gaziano.

http://www.agrigentoweb.it/images/stories/carta_servizi2.jpg “I cittadini, oggi hanno una visione  deformata dell’organizzazione giudiziaria – dice Santo Ippolito, dirigente amministrativo del Tribunale di Agrigento -.  Risultano incomprensibili al senso comune, ad esempio, i continui ribaltamenti di  visuali processuali sulla stessa situazione, con disorientamento dell’utente.

L’elevato tecnicismo, il burocratese, la lentezza estenuante dei procedimenti  hanno da un lato  provocato condanne a ripetizione  a livello europeo, dall’altro si ha la sensazione che non vi sia, a fronte di un costo economico elevato, un ritorno in termini di prodotto accettabile. Il Tribunale di Agrigento presenta un carico di lavoro che lo colloca, in Sicilia, subito dopo i Tribunali di Palermo e Catania ed alla pari con quello di Siracusa.

Questa Carta dei Servizi si inserisce in un progetto di  ammodernamento più ampio di ottimizzazione e riorganizzazione del Tribunale di Agrigento. Insieme alla pubblicazione di questa Carta dei Servizi viene rimodernato e rivisto anche il sito, www.tribunale.agrigento.it,  per renderlo da un lato più ricco di informazioni utili e dall’altro più semplice da consultare”.

http://www.agrigentoweb.it/images/stories/carta_servizi6.jpg “La funzione fondamentale del Tribunale di Agrigento – ha detto Luigi D’Angelo, presidente del Tribunale – è quella di assicurare  che le leggi dello Stato vengano osservate e rispettate da parte di tutti i cittadini e  che la Giustizia venga amministrata in tempi rapidi e uguali per tutti. Sin dal giorno del mio insediamento, avvenuto pochi giorni dopo quello del Procuratore Di Natale, insieme, ci siamo posti l’obiettivo di “soddisfare” le esigenze di giustizia del popolo. Stiamo lavorando e lavoreremo sempre in questa direzione, grazie anche alla presenza di una classe forense di altissimo livello, guidata dall’Avv. Antonino Gaziano, che ci permetterà di accorciare i tempi e dare serie risposte in termini di Giustizia”.

Alla presentazione della Carta dei Servizi hanno assistito anche un gruppo di studenti della Facoltà di Giurisprudenza di Agrigento che, come già avvenuto in passato, hanno espletato un tirocinio della durata di 15 giorni nelle cancellerie del Tribunale per conoscere i servizi e come gli stessi vengono effettuati, lavorando a stretto contatto con i funzionari.

Da: www.agrigentoweb.it