OMICIDIO. Imprenditore agrigentino ucciso a colpi di pistola nel Parmense

ucciso imprenditore agrigentinoUn imprenditore agrigentino è stato ucciso stasera a Sissa, in provincia di Parma. Si tratta di Salvatore Milioto, 41 anni, di Santa Elisabetta ma residente a Fontanellato (PR) per motivi di lavoro.


L’omicidio è avvenuto nel piazzale di alcune abitazioni in via Papa Giovanni a Sissa, vicino a un campo da calcio. Durante una sparatoria sono stati esplosi almeno 6 colpi di pistola e, secondo una ricostruzione, anche due colpi di fucile. L’uomo che ha sparato è fuggito a bordo di un’auto, ancora armato di rivoltella.

iiL’assassino  è stato poi catturato dai carabinieri e portato in caserma. Si tratta di Francesco Arona, 39 anni, un autotrasportatore di originario della Calabria. Non è chiaro al momento se vi sia stato un inseguimento o se l’uomo si sia costituito, sicuramente la mobilitazione delle forze dell’ordine nella zona è massiccia. Le indagini sono coordinate dal pm Adriana Blasco giunto sul luogo del delitto.

Secondo informazioni emerse nelle ultime ore, l’omicidio potrebbe nascere da una vendetta di un dipendente con il suo datore di lavoro o un diverbio legato alla compravendita di una casa.