POLITICA. Angela Galvano il nuovo capogruppo consiliare del Pd

angela galvanoDopo le dimissioni di Nello Hamel sarà Angela Galvano a guidare il gruppo del Pd.

“Personalmente sono convinto che Angela Galvano è in grado di guidare il gruppo consiliare dei democratici con il massimo di equilibrio ed in coerenza con le linee politiche e le scelte amministrative che saranno elaborate dalla segreteria provinciale e dal coordinamento del Partito democratico agrigentino”.

Lo afferma in una comunicato stampa il vice presidente del Consiglio comunale di Agrigento Salvatore Lauricella, lanciando la candidatura della giovane avvocatessa Angela Galvano a capogruppo consiliare del Pd.

http://www.comunicalo.it/images/stories/personaggis/salvatore%20lauricella.jpg“Il 2 dicembre 2007 si è costituito, al Comune di Agrigento, il gruppo consiliare del Partito Democratico nel quale sono confluiti i consiglieri della Margherita e dei Democratici di Sinistra.  Gli stessi consiglieri, in quella riunione, presenti Hamel, Lauricella e Galvano, assente Arnone per motivi professionali, hanno eletto capo gruppo il Consigliere Nello Hamel  e vice capo gruppo la consigliera Angela Galvano. 

Con le dimissioni di Nello Hamel da gruppo del Partito democratico e l’adesione al partito di Italia dei valori – spiega Lauricella – si rende necessario eleggere un nuovo capo gruppo. Nelle more di nuove decisioni le funzioni di capogruppo del Partito democratico sono svolte, automaticamente, da Angela Galvano.

http://www.comunicalo.it/images/stories/personaggis/arnone.jpgIl gruppo consiliare del Partito democratico si adopererà con tutte le energie per realizzare, al Comune di Agrigento, una azione politica orientata a dare un contributo concreto per migliorare l’attività amministrativa, a suggerire le soluzioni più utili per sollevare la città di Agrigento dallo stato di degrado e dal torpore gestionale accumulato negli anni passati e si impegnerà per amplificare la domanda di cambiamento che proviene dalle persone oneste, dai giovani, dal volontariato e da quanti hanno a cuore  il futuro della città”.