RIGASSIFICATORE. “Arnone di Legambiente favorisce chi vuole l’opera”

arComunicato stampa di Gian Joseph Morici, presidente dell’associazione ambientalista Free.

“Nel corso di una recente intervista, il consigliere Giuseppe Arnone, ha criticato in maniera violenta quei componenti del coordinamento del “no al rigassificatore” che hanno espresso perplessità sulla realizzazione dell’impianto, dettate da aspetti inerenti la sicurezza e la salvaguardia della Valle dei Templi.

È necessario far notare come in più circostanze gli stessi esponenti di Legambiente hanno sollevato gli stessi problemi (Valle dei Templi, sicurezza, impatto ambientale), a tal punto che il sito nazionale dell’associazione in occasione dell’arrivo a Porto Empedocle della Goletta Verde, pubblicava come non fosse da sottovalutare anche il rischio di incidente rilevante, secondo la Direttiva europea Seveso, perché il terminale sorgerebbe a 500 metri dal centro abitato, facendo chiaro riferimento ad aspetti attenenti la sicurezza dell’impianto.

Dispiace pertanto che Legambiente, pur avendo condiviso le ragioni del “NO”, sprechi le proprie energie nell’alimentare una lotta intestina che favorisce soltanto chi il rigassificatore lo vuole”.