CRONACA. Maxi controllo del territorio della Bassa Quisquina

alessandro trovato, comandante compagnia cc cammarataTutela dell’ambiente, lotta alla contraffazione e controlli con l’etilometro.

Queste le attività principali svolte dai carabinieri della compagnia di Cammarata ed in particolare della stazione di San Biagio Platani unitamente ad equipaggi del Nucleo operativo e radiomobile che, nell’ultimo weekend hanno ottenuto i seguenti risultati.

Una discarica abusiva di grandi dimensioni, colma di rifiuti speciali, localizzata nelle adiacenze di una rivendita di materiale edile; i due titolari sono stati denunciati all’autorità giudiiaria competente mentre l’area è stata sottoposta a sequestro;

Sequestrate decine di cinture, orologi, borse e scarpe con marchi contraffatti di note griffe; denunciati due cittadini extracomunitari. Controllati e contravvenzionati numerosi circoli privati di cui è stata proposta la chiusura. Effettuati numerosi test con l’etilometro a conclusione dei quali 5 persone sono state denunciate all’autorità giudiziaria, ritirate loro le patenti di guida e sequestrati i veicoli; 5 ciclomotori sottoposti a fermo amministrativo per violazione alla Legge sul casco; elevate 35 contravvenzioni al Codice della strada. per un importo di 4.852 euro; effettuate 30 perquisizioni domiciliari e personali; identificate 182 persone e ritirate dieci carte di circolazione. I controlli straordinari saranno effettuati anche negli altri centri compresi nel territorio della compagnia dei carabinieri di Cammarata guidata dal capitano Alessandro Trovato.