PASQUA SICURA. Maxi controllo dei carabinieri a Cammarata e dintorni

ccI carabinieri della compagnia di Cammarata ed in particolare della locale stazione e del Nucleo operativo e radiomobile, hanno operato nel territorio del Comune di Casteltermini, nell’ultimo weekend, nell’ambito di un predisposto servizio coordinato dal comando provinciale dei carabinieri di Agrigento.

Questo il consuntivo registrato domenica sera. Due giovani sono stati trovati in possesso di un coltello di genere vietato e quindi denunciati all’Autorità Giudiziaria competente. 19 sono stati i ciclomotori sottoposti a fermo amministrativo poiché il conducente non indossava il casco. 18 le violazioni per mancato uso delle cinture di sicurezza. 163 i punti complessivamente decurtati dalle patenti di guida.10 controlli con l’etilometro e 5 persone scoperte alla guida in stato di ebbrezza alcolica. 27 le carte di circolazione ritirate, 9 le patenti di guida ritirate, 75 le contravvenzioni elevate per violazione al Codice della Strada per un importo complessivo di 5.504,00 euro. Controllati 75 veicoli e 137 persone di cui 26 sono stati sottoposti a perquisizione.

 

L’operazione che ha interessato il centro di Casteltermini, rientra in una più ampia programmazione di servizi, finalizzati alla prevenzione di incidenti stradali , anche in considerazione dell’aumento registrato del traffico veicolare in questo weekend che precede le festività pasquali.

I controlli avviati saranno ancora intensificati in tutti i centri montani ricadenti nella giurisdizione della compagnia dei carabinieri di Cammarata, diretta dal capitano Alessandro Trovato, nell’ambito della cosiddetta operazione “R..estate insieme”. L’Arma ricorda che in Italia, il numero annuo  di vittime da incidente stradale si attesta ancora sulle 5.600 unità.