BENI CONFISCATI. Vertice urgente in prefettura dopo il maxi furto a Naro

bene confiscato a naroUn vertice urgente è stato convocato per oggi pomeriggio in prefettura dopo il maxi furto al centro di aggregazione sociale costruito su un terreno confiscato alla mafia a Naro.

Si riuniranno il Prefetto Umberto Postiglione, i membri dell’assemblea del “Consorzio Agrigentino per la Legalità e lo Sviluppo”, presieduta dal sindaco di Palma di Montechiaro, Rosario Gallo, e i membri del Cda, presieduto dall’avvocatessa Barbara Garascia.

Al centro dell’incontro la preoccupante situazione dei beni confiscati dell’Agrigentino, che rischiano di rimanere abbandonati in preda a vandali e ladri, o in alcuni casi agli stessi mafiosi, che non disperano mai di riappropriarsi dei beni che gli sono stati confiscati.

 

Articoli correlati…

MAXI FURTO. Naro, svaligiato bene confiscato alla mafia: 100 mila euro il bottino