SOLIDARIETA’. La Croce Rossa “sbarca” a Lampedusa

croce rossaAnche Lampedusa avrà il suo comitato locale della Croce Rossa Italiana.

Nei giorni scorsi, infatti, il presidente provinciale, Angelo Vita, è stato sull’isola insieme all’ispettore regionale della componente Pionieri, Grazia Laganà, per avviare il primo corso di formazione di primo soccorso. Sanno proprio i Pionieri, la componente giovane della Cri, a dare vita all’associazione sulla maggiore delle Pelagie. Circa 20 gli iscritti, con un’età che parte dai 14 anni. 

Oltre al primo soccorso, il lavoro dei Pionieri della Croce Rossa mira alla solidarietà e all’aiuto socio-assistenziale. L’opera predominante sarà l’Apg, attività per i giovani, che vedrà protagonisti i bambini dell’isola nei giochi organizzati dai Pionieri. In una realtà come Lampedusa, tra l’altro, il gruppo della Croce Rossa Italiana risulta importante, se non fondamentale, nell’aiuto e nell’assistenza ai clandestini che continuamente sbarcano sull’isola.