SVILUPPO ECONOMICO. Giovani imprenditori agrigentini: “Puntare sul vitivinicolo e l’agroalimentare”

Il presidente di Confindustria Agrigento Giuseppe Catanzaro, in occasione della presentazione del IV rapporto sulle aziende imbottigliatrici del settore vitivinicolo siciliano,  organizzata dai giovani Imprenditori agrigentini, è intervenuto per dare evidenza del ruolo e del valore delle aziende vitivinicole.

“Sono realtà produttive, molte a conduzione familiare, che rappresentano anche all’estero il prodotto Sicilia. Nella produzione dei vini anche la nostra provincia registra punte di eccellenza conquistate con il costante impegno degli imprenditori che si dedicano al settore”.  

In provincia di Agrigento operano circa 40 aziende con  una superficie vitata di circa 15000 ettari che esportano in Paesi quali Stati Uniti, Germania e Gran Bretagna ed ancora diverse di loro conservano il patrimonio e sono collante per il turismo rurale ciò elemento trainante anche per altri settori quali turismo, commercio e manifatturiero. Il presidente dei giovani industriali agrigentini, Marilena Barbera, ha inoltre invitato i giovani ad interessarsi del settore agroalimentare perché “Agrigento – ha detto – è la seconda provincia per produzione in Sicilia ed è tra le prime in Italia e ciò può e deve dare fiducia ai giovani nel cercare di produrre anche per gli altri”.