POLITICA. Menfi, il sindaco Botta revoca le deleghe della sua Giunta

botta al votoIl sindaco di Menfi, Michele Botta, revoca a sé le deleghe di tutta la giunta.

“All’insediamento le deleghe erano state assegnate in stretta condivisione con i partiti della coalizione – spiega Botta – ora, a distanza di quasi un anno, dopo avere appurato competenze e impegno di ciascuno, ho deciso di incontrare tutti i gruppi politici della maggioranza per ridiscutere la composizione dell’Amministrazione comunale”.

Il sindaco procederà agli incontri in settimana per ribadire la sua linea politica e gli indirizzi amministrativi che intende mantenere per salvaguardare gli interessi della città, chiedendo di adeguarsi alle sue direttive e alle esigenze della città. “Pretendo un’immagine diversa e migliore per l’Amministrazione di Menfi – conclude il sindaco – per questo saranno fondamentali tre requisiti per chi vuol far parte della mia giunta: armonia, umiltà e collaborazione. Ho sottoscritto un patto con la città e i menfitani mi hanno dato fiducia: ribadisco dunque che per me e per il mio staff vale e prevale un unico e indispensabile obiettivo comune, il bene di Menfi: proseguo dunque sereno perché venga assicurato uno slancio ulteriore alla nostra città”.