AGRIGENTO. Rumene costrette a prostituirsi, arrestati tre presunti magnaccia

foto agrigentonotizieRagazze rumene che sarebbero state violentate e costrette a prostituirsi.

Una di loro si ribella e racconta tutto ai carabinieri che avviano le indagini sfociate ieri notte nell’arresto di tre cittadini rumeni tra cui una donna. I militari, diretti dal luogotenente Santo Bonsignore, hanno arrestato  Adrian Morariu, 28 anni, Angelica Maria Gilca, 24 anni, Valentin Leahu, 28 anni, accusati di aver indotto alla prostituzione le loro connazionali minacciandole.

foto agrigentonotizieUna lunga indagine sul fenomeno della prostituzione nell’Agrigentino condotta dal Nucleo operativo e radiomobile di Agrigento Nella. L’inchiesta partì dopo la denuncia fatta da una delle ragazze sfruttate dai tre arrestati. Il giro si sarebbe esteso tra Agrigento, Porto Empedocle e Racalmuto

foto agrigentonotizie.itE’ grazie alle intercettazioni telefoniche e ambientali che i carabinieri avrebbero scoperto abusi sessuali in danno delle donne costrette a prostituirsi. Solo nell’ultimo periodo di tempo le ragazze sfruttate avevano versato ai loro presunti magnaccia circa 11mila euro.

Articoli correlati…

COMMENTO. Il capitano Asti: “Sono in corso ulteriori indagini”

CASO. Cattolica, prostitute rumene segnalate alla polizia