CRONACA. Stavano realizzando 40 appartamenti abusivi a Lampedusa, denunciati in quattro

Stavano realizzando 40 appartamenti abusivi a Lampedusa.

I carabinieri della locale stazione, coordinati dal maresciallo Donato De Tommaso, li hanno scoperti e denunciati.  Alla Procura della Repubblica di Agrigento sono stati deferiti per il reato di occupazione abusiva di suolo demaniale e marittimo ed esecuzione di nuove opere entro la fascia  dei 30 metri del demanio marittimo, L. S., 36 anni, di Brugherio (Milano), proprietario del terreno; S.O., 38 anni, di Agrigento, ingegnere direttore dei lavori; F. R., 51 anni, di Trapani, anche lui  ingegnere direttore dei lavori, ed G. A., 38 anni, di Agrigento, geometra direttore del cantiere. Secondo le accuse i quattro stavano realizzando, su un’area di circa 4000 metri quadrati posta sotto sequestro, opere edilizie per la realizzazione di 40 appartamenti.