MALASANITA’. Cattolica, soppressi i servizi di cardiologia e ginecologia al Poliambulatorio

aslLamentano gravi problemi di assistenza sanitaria alcuni cittadini dopo la soppressione dei servizi di cardiologia e ginecologia del Poliambulatorio di Cattolica Eraclea.

Dopo la chiusura di molti reparti di specializzazione dell’ospedale “Fratelli Parlapiano” di Ribera,  quello cattolicese è per i cittadini un importante presidio sanitario che eroga molti servizi medico specialistici.

Ma adesso, due tra le specializzazioni più richieste e quindi necessarie, da tempo non vengono erogate causando notevoli disagi e indignazione.  Il servizio di cardiologia è ormai fermo da più di un anno – si apprende da pazienti che si lamentano e da operatori – mentre il servizio di ginecologia non viene più erogato dalla primavera di quest’anno.

La sospensione di queste prestazioni specialistiche sta causando parecchi disagi ai pazienti che si vedono costretti a ricorrere alle altre strutture già affollate della provincia. Sembra che il problema non dipenda dalla mancanza di fondi ma dalla mancata sostituzione del personale.

I commenti sono chiusi