SVILUPPO. Cattolica Eraclea manda all’Asi secondini e maestri, Vizzi (Pd): “Vergognoso il comportamento del sindaco”

asi“E’ vergognoso il comportamento del sindaco di Cattolica Eraclea che continua a delegare al consiglio generale dell’Asi di Agrigento chi non si è mai occupato di imprese”.

E’ la durissima accusa che il capogruppo consiliare del Pd di Cattolica Eraclea, Giuseppe Vizzi, rivolge al sindaco Cosimo Piro.

Per la cronaca, il Comune di Cattolica Eraclea ha aderito all’Asi nonostante il proprio territorio, come ha sottolineato il Sole 24 Ore, non ricada negli agglomerati gestiti dal consorzio per cui sarebbero previsti dei progetti di sviluppo industriale. In concomitanza all’adesione, la naturale nomina di tre membri nel consiglio generale dell’Asi: due secondini e un maestro.

giuseppe vizzi (pd)Probabilmente, secondo quanto raccontato da Gian Antonio stella sul Corriere della Sera, è un “trucco” per farsi trasferire al Sud. Pesanti critiche al “sistema Asi” e accuse a sindaci e politici sono state espresse anche dal presidente di Confindustria agrigentina, Giuseppe Catanzaro.

“I risultati di queste scelte scellerate – sostiene Vizzi – non nascono certamente dalla competenze che hanno in materia i soggetti delegati, ma dalle appartenenze politiche e dal tipo di sistema clientelare che continua in modo persistente ad adottare l’amministrazione Piro. A spese nostre, a occuparsi di sviluppo industriale in provincia non sono tecnici o imprenditori, ma guardie carcerarie e maestri che in due anni  – conclude il consigliere comunale – non hanno mai prodotto una relazione del lavoro per cui sono stati delegati”.

“Benvenuti nella valle dei fantasmi. Al consorzio Asi di Agrigento edifici vuoti, fiumi di finanziamenti, zero sviluppo”

Articoli correlati…

SCANDALO AGRIGENTINO. Asi fuorilegge: fiumi di finanziamenti, zero sviluppo

SOLE 24 0RE.  “Benvenuti nella valle dei fantasmi. All’Asi di Agrigento edifici vuoti, fiumi di finanziamenti, zero sviluppo”

CORRIERE DELLA SERA.Tutti i trucchi di secondini e militari per farsi trasferite al Sud

COMUNIC@LO. AGRIGENTO. Un “esercito” di secondini si occupa di sviluppo industriale all”Asi

SVILUPPO. Asi di Agrigento fuorilegge, Catanzaro rompe il silenzio e dà la colpa a sindaci e politici

SCANDALI. “L’Asi di Agrigento è fuorilegge”, ma sulla faccenda il silenzio è assordante

IL CASO. Secondini e maestre all’Asi di Agrigento, IdV: “E’ una vergogna, si avvii il commissariamento”