TANGENTI. Lampedusa, è l’imprenditore Massimo Campione il nuovo accusatore del sindaco De Rubeis

Meno di 25 pagine di ordinanza di custodia cautelare, accuse circostanziate, un imprenditore eccellente che ancora una volta salta il fosso e si schiera con la giustizia: Massimo Campione.

Ecco materializzati i nuovi guai giudiziari per Bernardino de Rubeis che inciampa su una storia identica con quella che l’ha portato in carcere lo scorso 21 luglio. Infatti, le accuse di Campione e quelle di Sergio Vella, primo imprenditore a puntare il dito contro De Rubeis sono praticamente identiche come identiche sono le rispettive vicende: il pagamento di un credito che il  Gruppo Campione vantava e che non veniva saldato. Il provvedimento restrittivo è stato emesso dal Gip di Agrigento Luisa Turco su richiesta del procuratore capo Renato Di Natale, dell’aggiunto Ignazio Fonzo e del sostituto Luca Sciarretta. Oggi a mezzogiorno, l’interrogatorio di De Rubeis.