AGRIGENTO. Approvato il bilancio, le osservazioni di Galvano e Lauricella (Pd)

Il capogruppo del Partito Democratico Angela Galvano ed il vicepresidente del Consiglio comunale di Agrigento Salvatore Lauricella ritengono che la presentazione del bilancio di previsione oltre i termini previsti ed oltre i termini indicati dalle proroghe ministeriali ha reso sterili le analisi del bilancio stesso, in quanto le risorse disponibili sono già state impegnate ed in molti casi già spese.

“Il ritardo – sostengono Galvano e Lauricella -mortifica ed avvilisce la funzione del Consiglio Comunale che non ha la possibilità di contribuire in alcun modo alla formazione di un bilancio di previsione che rappresenta l’unico strumento per potere avviare un processo di risanamento indispensabile per il nostro Comune. 

I consiglieri Angela Galvano e Salvatore Lauricella evidenziano come i ritardi, ormai cronici di questa amministrazione, rendono difficile qualsiasi proposta costruttiva ed impediscono non solo la realizzazione di un dibattito politico costruttivo e serio, ma impediscono soprattutto lo sviluppo della città. 

Inoltre, dal bilancio di previsione 2009 non è possibile comprenderne la strategia  e la politica di risanamento di questa amministrazione. Dunque, di fronte ad un bilancio così presentato l’unica via da seguire per un atto di responsabilità, nell’interesse della città e dei cittadini, è stata quella di presentare alcuni emendamenti al fine di apportare quei ben pochi miglioramenti possibili. 

Nonostante l’approvazione di tale emendamenti, Angela Galvano e Salvatore Lauricella affermano si tratti di un bilancio strutturalmente deficitario che non delinea la direzione di marcia per questo Comune. Pertanto, alla luce delle considerazioni sopra esposte, i consiglieri Angela Galvano e Salvatore Lauricella, hanno espresso un voto contrario”.