LA SPIAGGETTA. Bimbo rischia di annegare, salvato da ragazza empedoclina

la famiglia di raffadali che ha vissuto momenti di paura ieri a la spiaggetta sotto torre di monterossoMomenti di grande paura ieri al tramonto nella “Spiaggetta” sotto la Torre di Monterosso, tra Siculiana e Realmonte, per una famiglia di Raffadali.

Un  bambino di appena 3 anni, in spiaggia coi propri genitori, ha rischiato di annegare dopo essere scivolato dal salvagente. Il bimbo stava sprofondando a pochi metri della battigia davanti agli occhi impotenti dei genitori che chiedevano aiuto e al fratello di appena 10 anni con cui stava giocando in acqua.

luana guagenti, la ragazza che ha soccorso il bimbo in difficoltàE’ stato grazie alla prontezza di Luana Guagenti, una giovane professionista empedoclina e abile nuotatrice, che si è evitato il peggio. La ragazza, quando ha notato il bimbo in difficoltà, si è subito tuffata trascinandolo sulla spiaggia dove è stato poi rassicurato dai genitori dopo momenti di grande apprensione. Pericolo scampato dunque, il bimbo ha bevuto un po’ d’acqua ma sta bene. L’invito ai genitori è quello di fare più attenzione ai propri bambini in spiaggia.