ISTRUZIONE. Casteltermini ha di nuovo la scuola media

La scuola media di Casteltermini non è più a rischio sismico e tornerà ai suoi studenti già dal primo giorno di scuola.

Sono, infatti, terminati i lavori di messa in sicurezza della media statale De Cosmi, che qualche mese fa, proprio a ridosso dei tragici eventi abruzzesi, era stata oggetto di un sopralluogo della Protezione Civile, che aveva constatato, in un’ala del plesso, un elevato rischio sismico. Da lì la chiusura del troncone e moltissimi disagi per gli studenti, che sono stati concentrati tutti nell’unica parte di istituto rimasta agibile. Per realizzare i lavori sono stati necessari circa 250.000 euro. Il finanziamento è stato attinto, in toto, da un fondo concesso dall’Inail e vinto dal comune di Casteltermini, grazie alla partecipazione a un bando, che aveva previsto fondi per 11 scuole in tutta la Sicilia.

Solo due comuni agrigentini hanno avuto diritto al fondo, Casteltermini è uno di questi. Così commentano il sindaco Nuccio Sapia e l’assessore comunale ai Lavori Pubblici, Emanuele Maratta: “la scuola era in uno stato di degrado. L’intervento era necessario, diversamente l’anno scolastico sarebbe stato a rischio con gravissimi disagi per gli alunni e le loro famiglie. L’edificio ‘consegnato’ agli studenti per l’apertura dell’imminente anno scolastico. Esprimiamo soddisfazione per il rispetto rigorosissimo dei tempi. L”inaugurazione dell’anno scolastico avrà un significato doppio, proseguono i due amministratori. Ribadirà, oltre all’usuale invito al diritto e dovere allo studio, la nostra volontà di mettere in cima alle priorità comunali la tutela dei nostri studenti”.