CRONACA. Rinvenuto un cadavere a Montaperto, forse è quello dell’empedoclino Giuseppe Adorno

ADORNOIl corpo senza vita, in avanzato stato di decomposizione, è stato rinvenuto nelle campagne in prossimità di Montaperto, popolosa frazione agrigentina.

Il cadavere, totalmente irriconoscibile sia per l’avanzato stato di decomposizione accelerato dal gran caldo di questi giorni sia per lo scempio compiuto dagli animali selvatici potrebbe essere quello di Giuseppe Adorno, 25 anni, di Porto Empedocle di cui non si hanno più notizie dal 24 agosto scorso.

Sul posto, avvisati da un contadino della zona, sono intervenuti i carabinieri che hanno avviato le indagini ed il medico legale per l’ispezione cadaverica. Anche la Procura della Repubblica di Agrigento è stata attivata e si rimane in attesa di avere certezze sull’identità dell’uomo morto. Nel caso in cui dovesse essere proprio Giuseppe Adorno, le indagini passerebbero direttamente alla Direzione distrettuale antimafia di Palermo.

Sulla vicenda si sa che, oltre alla scomparsa del giovane pregiudicato empedoclino, due persone risultano iscritte nel registro degli indagati e due autovetture sono state sequestrate. Appartengono all’uomo che ha visto per l’ultima volta (la scena è stata registrata dalle telecamere di sicurezza di un distributore di benzina) Giuseppe Adorno.