TRAGICO INCIDENTE. Licata, giovane studente muore con un colpo di fucile durante una battuta di caccia

cacciaGianmaria Gibaldi, studente 22enne di Licata, è morto con un colpo di fucile alla gola durante una battuta di caccia.

Il tragico incidente si è verificato il 9 settembre scorso.  Il giovane stava cacciando insieme al padre e ad alcuni amici in contrada Borgo Falconara, nelle campagne di Butera. Secondo quanto riferito ai carabinieri di Gela dai compagni di caccia del giovane, che hanno dato l’allarme, il colpo sarebbe partito dal suo stesso fucile. Il ragazzo quindi sarebbe inciampato e a quel punto sarebbe partito accidentalmente il colpo che lo ha raggiunto alla gola. Tutte le armi dei cacciatori che erano con lui sono state sequestrate e saranno esaminate dai Ris di Messina.