PORTO EMPEDOCLE. Crisi in giunta, i “ciminiani” del Pdl cercano il dialogo col sindaco

oIl coordinatore del PDL di Porto Empedocle, Orazio Guarraci, vicino alle posizioni dell’assessore regionale Michele Cimino, “ribadisce che la volontà di tutto il gruppo dirigente, nessuno escluso, è stata di ritirare la propria delegazione assessoriale dalla giunta di Porto Empedocle”.

Si legge nel comunicato:  “Nel ringraziare l’ex vice sindaco Cettina Di Mare e l’ex assessore Costantino Eballi, per il loro senso di responsabilità e la loro correttezza e coerenza con la quale hanno rassegnato, senza indugio, le proprie dimissioni da amministratori locali, dimostrando di rispettare la volontà politica di tutti i dirigenti del partito.

sindaco firettoIl gruppo dirigente del PDL, vicino alle posizioni di Cimino, auspica che si possa aprire un dialogo costruttivo con l’Amministrazione comunale, per il solo ed esclusivo interesse degli empedoclini. Pertanto si chiede, al sindaco Firetto, di favorire e rendere agibile un dialogo costruttivo, sgombrando il campo da fastidiosi equivoci, circa la permanenza in giunta di soggetti non legittimati da scelte politiche, ma solo a titolo personale, dimostrando così disponibilità al dialogo per costruire una prospettiva programmatica e di sviluppo occupazionale per la città”.