CALCIO E MAFIA. Akragas senza campo, il questore Di Fazio revoca i permessi al presidente Sferrazza

dIl questore di Agrigento, Girolamo Di Fazio, ha ritirato per problemi di ordine pubblico il permesso di polizia che era stato concesso per potere svolgere gare sportive al presidente della società di calcio, Gioacchino Sferrazza, che in conferenza stampa ha dedicato la vittoria dell’Akragas al presunto boss di Palma di Montechiaro, Nicolò Ribisi- “Per me è un amico fraterno”, ha ribadito oggi Sferrazza.

L’Akragas non potrà più giocare le partite allo stadio Esseneto finchè Sferrazza sarà il presidente. “Le licenze di polizia – ha dichiarato all’Ansa il questore Di Fazio – sono rilasciate ad personam e la storia personale del presidente dell’Akragas è cambiata dopo le sue dichiarazioni e quindi l’ho revocata”.  

Articoli correlati…

Giustizia sportiva: potrà essere deferito il presidente amico del boss  Procura, caso Akragas: in campo i pm di Agrigento Il Questore: “Siamo tornati indietro di 40 anni” Arnone: “Mai più un soldo all’Akragras da Comune e Provincia” Sindaco Zambuto: “Sconcertato per le dichiarazioni di Sferrazza” Stampa estera: caso Akragas fa il giro del mondo –  Lumia (Pd): “Gravissime le dichiarazioni del presidente Akragas”  Il presidente Akragas ribadisce: “Vittoria dedicata a Nicola Ribisi”