CALCIO E MAFIA. Caso Akragas, giustizia sportiva: potrà essere deferito il presidente amico del presunto boss

procuratore federale della Federcalcio Stefano Palazzi Il procuratore federale della Federcalcio Stefano Palazzi potrebbe decidere di deferire il presidente dell’Akraga Gioacchino Sferrazza per violazione dell’articolo 1 del codice di giustizia sportiva dopo la dedica della vittoria della squadra al presunto boss di Palma di Montechiaro Nicola Ribisi.

L’articolo 1 del codice di giustizia sportiva recita: “Coloro che sono tenuti all’osservanza delle norme federali devono comportarsi secondo i principi di lealtà, correttezza e probità in ogni rapporto comunque riferibile all’attività sportiva”.