CALCIO E MAFIA. Caso Sferrazza: parte l’inchiesta della Procura di Agrigento, al lavoro polizia e guardia di finanza

cParte l’inchiesta della Procura della Repubblica di Agrigento sulla dedica della vittoria dell’Akragas al presunto boss Nicolò Ribisi da parte del presidente, Gioacchino Sferrazza.

Il fascicolo, al momento senza ipotesi di reato, è stato aperto dal procuratore capo di Agrigento, Renato Di Natale, dall’aggiunto Ignazio Fonzo e dal sostituto Luca Sciarretta. Le indagini sono state delegate alla polizia e alla guardia di finanza di Agrigento. 

 

Articoli correlati…

ALCIO E MAFIA. Presidente Akragas dedica vittoria al presunto boss Nicola RibisiAkragas senza campo, il questore  revoca i permessi al presidente Fava (SI): “Sferrazza più pericoloso di Ribisi” SPORT E LEGALITA’. Proposta al sindaco Zambuto: “Intitoliamo lo stadio di Agrigento al giudice Livatino

Catanzaro (Confindustria): “I mafiosi non vanno lodati ma isolati”