QUOTE ROSE. Agrigento, la Giunta D’Orsi resta senza donne: “Il Tar non è il Vangelo”

donna al lavoroSe si presentasse un ricorso al Tar, come ha fatto l’associazione “Taranto Futura” in Puglia,  la Giunta D’Orsi rischierebbe di essere “annullata”.

Nella  squadra del presidente Eugenio D’Orsi non ci sono donne e neanche tra i banchi dell’Aula Giglia.

D’Orsi – che al momento non intende nominare delle donne nel suo esecutivo, per adeguarsi allo Statuto come chiesto dai consiglieri di sinistra Spoto e Avarello – commenta la sentenza del Tar Puglia che, come noto, accogliendo il ricorso dell’associazione, ha deciso l’annullamento delle nomine degli assessori della Provincia di Taranto perché tutti uomini. Entro 30 giorni, secondo il dispositivo dei giudici, deve essere assicurata la presenza di entrambi i sessi nell’esecutivo.

dorsi“Prendiamo atto della sentenza – dice D’Orsi al Giornale di Sicilia – che ovviamente potrebbe fare ora da apripista per tutte quelle realtà, come la nostra, che mostrano questo limite. Spetterà ai partiti, ai deputati di riferimento della coalizione – aggiunge il presidente – ritrovare gli equilibri interni ed individuare quelle figure al femminile da inserire nella mia giunta per sanare questa situazione. Mi dispiacerebbe dovere cambiare proprio adesso che la squadra di assessori ha trovato la sua dimensione e la sua compattezza. Non è detto però che la sentenza del Tar Puglia sia Vangelo – conclude il presidente D’Orsi – Potrebbe, infatti, essere anche ribaltata successivamente da un altro grado di giudizio”.