CALCIO E MAFIA. Il sindaco Zambuto esprime solidarietà al cronista minacciato Gerlando Cardinale

Il sindaco di Agrigento, Marco Zambuto, stamattina ha telefonato al giornalista Gerlando Cardinale, del Giornale di Sicilia, per esprimergli la solidarietà personale e dell’intera comunità cittadina dopo le minacce subite da parte di alcuni sconosciuti al termine della conferenza stampa durante la quale ha annunciato le proprie dimissioni il legale rappresentante dell’Akragas calcio.

“Non è tollerabile – ha detto Zambuto – che il dissenso su quanto un giornalista pubblica debba conoscere le vie violente dell’intimidazione. Chi svolge un importante lavoro nel mondo dell’informazione non può essere fatto assegno a tali incivili forme di dissenso. Ritengo che la gente prima e le istituzioni poi non possano lasciare nell’isolamento gli operatori della comunicazione che, con il loro ruolo, consentono alla democrazia di affermarsi. A Gerlando Cardinale – conclude il sindaco – ho rappresentato la stima ed il sostegno per la sua attività di cronista, mentre auspico che gli organi competenti accertino tempestivamente e compiutamente le relative responsabilità”.