LICATA. “Costringeva ragazze minorenni a prostituirsi”, arrestato presunto magnaccia

violenza sulle donneSfruttamento prostituzione minorile e riduzione in schiavitù.

E’ stato trovato dai carabinieri a bordo della propria auto mentre stava accompagnando due ragazze minorenni rumene da uomini di Licata obbligandole a fornire prestazioni sessuali a pagamento. Le ragazze, dopo esser state costrette a prostituirsi, venivano rinchiuse in alcune abitazioni in uso all’uomo per evitarne l’eventuale fuga.

I carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Licata avrebbero scoperto tutto. Così Vasile Radu,27 anni, nativo della Repubblica di Romania, senza occupazione, pregiudicato è finito in manette per sfruttamento della prostituzione minorile,  sequestro di persona, riduzione in schiavitù.