CRONACA. Agrigento, intimidazione con cartucce e benzina all’impresa Campione

ccIntimidazione ai danni dell’impresa Campione di Agrigento.

Davanti l’ingresso della sede della società, nella sede  industriale agrigentina, sono stati rinvenuti un proiettile ed una bottiglia piena di benzina. Sul posto sono intervenuti i carabinieri. I dirigenti dell’impresa di materiale edile ed industriale manifestano “profondo rammarico ed indignazione per quanto accaduto e riconfermano il massimo impegno contro ogni forma di illegalità e prevaricazione, ed a favore, invece, del sano sviluppo economico del territorio”.