PROVINCIA. “Impara l’Arte”, da oggi è possibile presentare le domande

Da oggi è possibile partecipare alla selezione per 5 giovani inoccupati di età compresa fra i 16 e i 25 anni, che abbiano assolto all’obbligo scolastico, residenti nella provincia di Agrigento per uno stage formativo. La Provincia Regionale di Agrigento organizza infatti l’11° Edizione del progetto “Impara l’arte” che consiste in 5 corsi di formazione pratica presso laboratori artigianali della durata di mesi 6.

 La domanda di partecipazione, redatta in carta semplice, dovrà essere prodotta alla Provincia Regionale Settore Promozione turistica – Attività economiche e produttive, Piazza A. Moro, n.1, Agrigento, entro il trentesimo giorno a partire da oggi. La domanda si considera prodotta in tempo utile se spedita, entro il termine indicato, con raccomandata con avviso di ricevimento, ed a tal fine farà fede il timbro e la data dell’ufficio postale accettante.

 Nella domanda gli aspiranti devono dichiarare sotto la propria responsabilità: la data e il luogo di nascita; il possesso della cittadinanza italiana; lo stato di famiglia; la data di iscrizione nelle liste di collocamento e/o nell’elenco anagrafico del Centro per l’impiego; il recapito presso cui si richiede vengano indirizzate le comunicazioni inerenti al corso con l’indicazione del  numero telefonico.

 Nella domanda inoltre gli aspiranti devono indicare, a pena di esclusione, i laboratori artigianali presso i quali intendono svolgere l’ attività formativa fino ad un massimo di due, scelti fra i cinque di seguito indicati: Cacciabaudo Rocco di Burgio esercente l’attività di fonderia campane. Caravella Paolo di Burgio esercente l’attività di produzione terracotte. F.lli Cimino di Agrigento esercente l’ attività di  Costruzione di organi a canne. Sartoria Geraci  di Porto Empedocle. Bordenca Pamela di Agrigento esercente l’attività di produzione ceramiche. Per i minori di anni 18 la domanda deve essere convalidata da dichiarazione approvativa rilasciata in calce da parte di chi esercita la potestà parentale.

L’addestramento avrà durata di mesi sei in ragione di 5 ore giornaliere per 5 giorni la settimana e le eventuali assenze dovranno essere recuperate. Periodi di assenza superiori al 30% del monte-ore mensile non potranno essere  recuperati e faranno perdere il diritto al compenso mensile, che è stabilito nelle misura di € 500,00.

Non potranno essere ammessi i giovani che abbiano già partecipato a precedenti edizioni del progetto ed, a parità di punteggio, sarà preferito il candidato più giovane. In caso di mancato avviamento per qualsiasi causa del primo giovane, si procederà alla  sostituzione secondo l’ordine delle rispettive graduatorie. I candidati avviati dovranno, prima di iniziare l’attività, produrre il certificato di idoneità fisica rilasciato dall’ istituzione sanitaria competente .

Per ogni ulteriore informazione e chiarimenti gli interessati potranno rivolgersi al Settore Promozione Turistica – Attività economiche e produttive della Provincia Regionale di Agrigento, tel. 0922/593133.