AGRIGENTO. Consiglio provinciale convocato per il 20 ottobre

Convocato il 20 ottobre dal presidente Raimondo Buscemi il Consiglio Provinciale di Agrigento con 19 punti all’ordine del giorno.

Tra questi l’interrogazione del consigliere Di Prima ed altri, sui lavori di ristrutturazione dell’aula consiliare Giglia, l’approvazione piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari provinciali, di cui alla delibera di giunta n° 4 del 29/09/2009. Inoltre saranno discussi l’approvazione del rendiconto della gestione esercizio finanziario 2008 e la variazione al programma triennale delle oo.pp. 2009/2011.

Da discutere la mozione del cons. Lo Leggio ed altri sulla crisi settore Vitivinicolo, l’ordine del giorno del consigliere Girasole ed altri relativo al taglio di 630 posti di lavoro nelle scuole agrigentine, l’o.d.g. del consigliere Spoto ed altri sulla verifica delle condizioni di sicurezza nelle scuole e l’nterrogazione dei Consiglieri Spoto e Avarello sull’assenza della componente femminile nella Giunta Provinciale.

Nove i riconoscimenti di debiti fuori bilancio a seguito di sentenze della magistratura. L’ultimo punto inserito riguarda l’ordine del giorno del Consigliere Roberto Gallo sul rigassificatore di Porto Empedocle.