INFLUENZA A. Disagi al centro vaccinale di Agrigento

Con una nota inviata al direttore generale, al direttore sanitario ed a quello amministrativo dell’Azienda sanitaria provinciale, il segretario provinciale della UIL-FPL, Anna Lisa Puma e quello generale, Carlo Florio, hanno denunciato lo stato di grave disagio in cui si troveranno ad operare gli addetti del Centro unico vaccinale  di Agrigento in conseguenza degli innumerevoli ed accresciuti compiti derivanti  dal previsto arrivo della nuova influenza A/N1H1, e della grave ed endemica carenza di personale, soprattutto infermieri professionali.

La UIL-FPL manifesta grande preoccupazione per i disagi che potrebbero derivare alla utenza e per le grandi difficoltà in cui verrebbero a trovarsi i pochissimi operatori in servizio al Centro. Per far fronte alla imprevista nuova forma influenzale e per consentire il normale svolgimento degli altri delicati compiti, la UIL FPL ha chiesto un immediato potenziamento del personale, per scongiurare eventuali ed incresciosi disservizi.