CRONACA. Abusivismo edilizio, due agrigentini denunciati nel Palermitano

ccDenunciati due agrigentini che stavano costruendo una villa abusiva nel Palermitano. 

Gli uomini dell’Arma della compagnia di Lercara Friddi, coordinati dal capitano Federico Veccia, durante un servizio di controllo straordinario del territorio nei comuni di Lercara, Prizzi, Castronovo Sicilia e Roccapalumba, hanno bloccato i lavori di realizzazione di un complesso abitativo composto da due appartamenti e un magazzino costruito senza le regolari autorizzazioni. I proprietari del terreno e dell’immobile, I.P. 63 anni, e G.G. di 58 anni, entrambi incensurati, di Santo Stefano di Quisquina, sono stati così denunciati in stato di libertà, per abusivismo edilizio, alla competente autorità giudiziaria.