CRISI AGRICOLTURA. Dopo le proteste Guarraci ringrazia l’assessore Cimino

Comunicato del consigliere provinciale del Pdl Orazio Guarraci.

“In merito alla manifestazione degli agricoltori, effettuata ieri 19/10/2009, in varie parti della Sicilia, con concentramento d’avanti al palazzo d’Orlens, i quali anno manifestato il loro grido di disperazione per una crisi strutturale del comparto agricolo, crisi che si è maturata nei decenni passati e che non ha visto prese di posizione e decisioni finalizzate a rilanciare e premiare le attività degli agricoltori, indispensabili per l’economia regionale e nazionale. Esprimo la mia più sentita solidarietà a tutti gli agricoltori e tutti i soggetti che traggono sostentamento nella filiera agricola.

Debbo esprimere la mia soddisfazione e la gratitudine degli agricoltori e dei siciliani, all’On. Assessore Regionale Agricoltura e Foreste Michele Cimino, che nei pochi mesi di responsabilità di governo del comparto agricolo, si trova ad affrontare antichi problemi determinati da vecchie logiche e miopia gestionale, il quale, con autorevolezza e determinazione, ha impegnato il Governo Regionale ad assumere iniziative importanti, finalizzate a risolvere, almeno in parte, i problemi che attanagliano il comparto agricolo.

Quali ad esempio: L’impegno della Regione di chiedere al Governo nazionale la dichiarazione dello stato di “CRISI DI MERCATO”  per ottenere benefici economici; L’impegno della Regione a verificare l’utilizzazione dei fondi FAS, per alimentare il “fondo di solidarietà nazionale” e pretendere dal Governo Nazionale ulteriori finanziamenti, a beneficio degli agricoltori; L’impegno della Regione di attivare un “Contratto di Programmala” nel settore vitivinicolo, che vede protagonisti i produttori e le cantine per razionalizzare ed ottimizzare la filiera, e garantire un mercato; Di verificare, mediante la CRIAS, di consentire in modo agevole l’accesso al credito; Di liberare i fondi dei “Danni per la siccità” per gli anni 2002/2003; Di rivedere i “Deminimis” a favore degli agricoltori.

L’Assessore Michele Cimino, si è impegnato a nome di tutto il Governo Regionale, impegno, rafforzato dalla presenza del Presidente Lombardo, a costituire un tavolo tecnico permanente con riunioni bisettimanali, per continuare l’impegno a favore degli agricoltori e dell’economia siciliana. In questo momento di estrema delicatezza, l’opera di grande profilo istituzionale e con estrema responsabilità che sta portando avanti l’Assessore Cimino, rappresenta uno dei pochi pilastri concreti su cui poggiare la nostra speranza per il nostro futuro”.