AMBIENTE. Discarica abusiva al porto di Sciacca sequestrata dalle fiamme gialle

gdfUn’area di circa 500 mq adibita a discarica abusiva è stata sequestrata dalla Guardia di Finanza di Sciacca.

All’interno dell’area, situata nel porto saccense e ricadente nel demanio marittimo, la quale si presentava in condizioni di estremo degrado, sono stati rinvenuti, abbandonati alla rinfusa, rifiuti di vario genere (vernici, olii esausti, apparecchi elettrici in disuso, pneumatici usati, materiali di risulta, ecc.), nella gran parte classificati come rifiuti speciali e pericolosi, a diretto contatto del suolo ed ivi giacenti verosimilmente già da lungo tempo.

dApposita comunicazione notizia di reato a carico di un soggetto e di ignoti, per violazione alle norme previste dal testo unico in materia ambientale è stata inviata alla Procura della Repubblica di Sciacca.