AGRIGENTO. Donna tenta il suicidio in carcere, salvata dai secondini

Grazie al tempestivo intervento degli agenti di Polizia penitenziaria in servizio nella carcere di contrada Petrusa ad Agrigento sventato il tentato suicidio di una detenuta che aveva dato fuoco alla propria cella.

La donna, rimasta seduta e priva di sensi per la presenza di molti fumi nella stanza, è stata trascinata fuori e tratta in salvo dal personale in servizio, che subito dopo ha provveduto anche a spegnere le fiamme.