INTIMIDAZIONI. Agrigento, la solidarietà di Libere Terre al Gip Zammuto

L’associazione antiracket Libere Terre ed il suo presidente Ignazio Cutrò intendono esprimere la propria solidarietà al Gip del tribunale di Agrigento Stefano Zammuto, vittima di una vile intimidazione consistente in una busta che conteneva un proiettile ed un biglietto.

“Questo atto intimidatorio dimostra ancora una volta che la criminalità nella nostra provincia di Agrigento non è stata ancora debellata e che occorre unire gli sforzi per avere la meglio sulla mafia. Al gip Zammuto va la nostra più totale vicinanza”.