AGRIGENTO. Operazione trasparenza, Comune virtuoso e stakanovista

zambutoStakanovisti i dipendenti del Comune di Agrigento.

Questo è il dato emerso da un’indagine recentemente pubblicata dal “Quotidiano di Sicilia” sull’“operazione trasparenza” voluta dal Ministro della pubblica amministrazione ed innovazione Renato Brunetta che obbliga gli enti pubblici a pubblicare sui siti web istituzionali i tassi di presenza ed assenza del personale in servizio nei propri uffici al fine di effettuare un monitoraggio periodico e sistematico finalizzato a scongiurare l’assenteismo negli uffici pubblici e ad incentivare la produttività.

I dati rilevati negli uffici siciliani, nell’ultimo periodo monitorato, non sono incoraggianti ad eccezione di alcuni comuni quali Siracusa, Agrigento e Trapani.

 “Virtuoso risulta il Comune di Agrigento – commenta a tal fine il sindaco Marco Zambuto – che si attesta al secondo posto nella classifica dei comuni siciliani, con una media del 17% del tasso di assenza del personale dipendente in servizio presso i vari servizi comunali, dimostrando una controtendenza, anche sul dato nazionale, che sta a significare, che l’Amministrazione comunale di Agrigento, i suoi dirigenti ed il personale dipendente, hanno raccolto, con encomiabile senso del dovere, l’invito delle istituzioni ad un impegno lavorativo sempre maggiore ed efficiente, in un momento di delicata crisi per il Paese.”

“Sebbene il monitoraggio sulle presenze/assenze dei dipendenti pubblici siciliani, pubblicato dal “Quotidiano di Sicilia” faccia esclusivo riferimento al mese di settembre 2009, in quanto per i mesi precedenti la quasi totalità delle amministrazioni pubbliche si è resa inadempiente alla legge 69/09 (Brunetta), va tuttavia evidenziato – continua il primo cittadino di Agrigento – come il Comune di Agrigento abbia adempiuto all’obbligo previsto già entro il primo termine originariamente fissato, cioè quello del 31 luglio 2009, pubblicando poi regolarmente gli aggiornamenti mensili.”

“Dopo una prima fase in cui l’“operazione trasparenza” aveva fatto registrare i suoi effetti positivi ed aveva fatto soprattutto sperare in un cambiamento dei comportamenti dei lavoratori – conclude Zambuto – le cifre che emergono dagli ultimi monitoraggi continuano a preoccupare e negli uffici pubblici continua l’assenteismo. Non così per i dipendenti del Comune di Agrigento, il cui tasso di assenza dei lavoratori è virtuosamente diminuito e l’Amministrazione comunale può assicurare maggiore efficacia nell’azione amministrativa e migliore efficienza dei servizi al cittadino”.

Articoli correlati…

RAFFADALI. Bocciato dal Consiglio comunale il regolamento sulla trasparenza amministrativa 

RAFFADALI. Trasparenza al Comune, Mpa critica i consiglieri del centrodestra